master di II livello in ingegneria clinica Associazioni Italiana Ingegneri Clinici
ingegneria clinica Università di Pavia
Università degli Studi di Pavia
in collaborazione con
Policlinico San Matteo
Policlinico San Matteo
master
Home
Didattica
Info e contatti
Sede dei corsi
Materiale didattico
 (Area riservata)

Presentazione


Il master

Parte a Pavia la terza edizione del Master di II Livello in Ingegneria Clinica rivolto a laureati in corsi di laurea quinquennali di Ingegneria, nato dalla consolidata collaborazione tra Università degli Studi di Pavia e Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo, e col patrocinio di AIIC (Associazione Italiana Ingegneri Clinici), del Consiglio Nazionale degli Ingegneri e dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pavia.

Il Master è un percorso formativo innovativo che permetterà a 30 studenti una forte specializzazione nel campo dell'Ingegneria Clinica, per rispondere all'esigenza - sempre crescente in campo sanitario - di garantire un impiego sicuro, efficace ed economico di tecnologie sanitarie, apparecchiature e dispositivi medici.

"Il Master, unico in Italia promosso congiuntamente dalle Facoltà di Ingegneria e Medicina, – sottolinea Paolo Lago, responsabile della Struttura di Ingegneria Clinica del Policlinico San Matteo ed ex-Presidente dell'AIIC - intende formare figure di elevata professionalità e con forti competenze multidisciplinari". I futuri Ingegneri Clinici potranno trovare sbocco lavorativo in aziende sanitarie e ospedaliere pubbliche, IRCCS, strutture sanitarie e riabilitative del settore privato, agenzie regionali, nazionali ed internazionali, aziende produttrici e fornitrici di dispositivi medici e di beni e servizi per la sanità.

Formazione

Lo studente acquisirà tutte le competenze tecnico specialistiche necessarie per la valutazione, l'acquisizione e la gestione (dall'installazione alle verifiche funzionali, di sicurezza e di qualità) delle tecnologie in ambito clinico ed ospedaliero.
Il percorso formativo prevede inoltre il consolidamento di conoscenze organizzative e gestionali sul sistema sanitario, nonché l'approfondimento della normativa e delle leggi vigenti nel settore, con particolare riguardo a quelle relative alle sperimentazioni cliniche.
Indispensabile, infine, un focus sulle scienze informatiche applicate alla medicina e alla biologia, con particolare riguardo all'acquisizione ed elaborazione di dati e di immagini biomediche, alla loro trasmissione in rete locale e territoriale, all'archiviazione secondo criteri di sicurezza e di riservatezza. Lo studente dovrà quindi conoscere hardware e software che permettono il collegamento delle tecnologie fra loro per contribuire, assieme al medico, a migliorare l'efficienza e la qualità delle prestazioni diagnostico-terapeutiche e l'integrazione dei sistemi informativi ospedalieri.

Docenti universitari provenienti da 4 diverse facoltà dell'Università di Pavia, importanti contributi previsti da parte della Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo e il coinvolgimento di esperti esterni, garantiranno al corso un'apertura nazionale e internazionale.

I corsi

Il Master avrà la durata di un Anno Accademico e consentirà l'acquisizione di 60 crediti formativi (ECTS).
I corsi saranno organizzati in moduli didattici, con lezioni in aula, tirocinio pratico e tesi finale.